Sunyata / Excalibur

27/10/2018 – sabato – 9.00-18.00 – Sunyata / Excalibur – Roberto Migliussi
28/10/2018 – domenica – 9.00-18.00 – Sunyata / Excalibur – Roberto Migliussi

SPIRITUAL TECHNOLOGY

 

Spiritual-Technology è il sistema di terapia psicoenergetica fondata dallo psicologo e ricercatore serbo Zivorad Mihajlovic Slavinski (1937). Il suo interesse per la ricerca spirituale e mistica lo ha portato ad esplorare in teoria ed in prassi vari sistemi psicologici, spirituali, magici e mistici lungo l’arco di tutta la sua vita. Negli anni Settanta ha iniziato a pubblicare privatamente le edizioni dei suoi testi arrivando fino ad oggi alla pubblicazione di più di venti libri, pubblicati oltre che in Serbia, in Russia, e negli Stati Uniti.

Gli inizi degli anni Ottanta lo vedono protagonista nella sperimentazione del sistema di Tecnologia Spirituale “Intensivo Gnostico” ed al suo perfezionamento dopo dieci anni di pratica. Questo sistema, che si prefigge di arrivare alla Diretta Esperienza su vari koan tra i quali il primo è “Chi sono io?”, fu sperimentato in quegli anni da centinaia di persone in Yugoslavia. Le sessioni generalmente duravano tre giorni, anche se in quel periodo ve ne furono anche di un mese, e solo una percentuale minima raggiungeva l’Esperienza Diretta. Dopo svariati anni ora è possibile partecipare all’Intensivo Gnostico nell’arco di una sola mattinata e la percentuale che raggiunge l’illuminazione è vicina al 100%.

Slavinski con il suo gruppo ha effettuato numerose ricerche in campi ancora considerati inesplorati anche dalle persone più sperimentate nel campo della ricerca spirituale e mistica. Da allora ha creato diversi sistemi originali ed estremamente efficienti, presentati attualmente in seminari in tutto il mondo. Questi sistemi secondo molte persone che li hanno praticati sono i più efficienti e i più semplici disponibili nel campo dello sviluppo Spirituale.

I sistemi di Slavinski sono da una parte tecniche che permettono di liberare dagli stati non voluti, da incidenti, traumi e fobie e contemporaneamente sistemi che permettono di approfondire la ricerca e lo sviluppo del proprio essere spirituale. L’approccio occidentale del lavoro di Slavinski molte volte sconcerta le persone che credono con grandi aspettative di raggiungere determinati stati solo attraverso grandi sacrifici ma, come può constatare qualsiasi persona che partecipa ai seminari, la sintesi proposta parte dai presupposti e dalla conoscenza approfondita dello Zen, del Taoismo, della Psicologia e della Filosofia Perenne, e dell’Esoterismo ed Ermetismo Occidentali.

Slavinski dopo aver costruito così un sistema efficace per raggiungere l’Esperienza Diretta del proprio Io ha sviluppato Excalibur, sistema per eliminare stati non voluti e per arrivare all’Esperienza dell’Accettazione, proponendo poi con Sunyata l’Esperienza Diretta del Vuoto, da cui noi proveniamo. Con il sistema “Aspectics” inoltre è stato il primo ad utilizzare il Vuoto dinamico per eliminare i propri conflitti e traumi.

Alla fine degli anni Novanta Zivorad Mihajlovic ha elaborato uno dei più efficienti sistemi nel campo della Psicologia Energetica, il PEAT (Tecnologia Psico Auro Energetica), il quale gli ha permesso di arrivare a neutralizzare le Polarità Primordiali dell’individuo. Negli ultimi anni instancabilmente e con la collaborazione della moglie Alda Mihajlovic propone le sue tecniche in seminari in tutto il mondo.

I libri di Zivorad Mihajlovic tradotti in italiano sono stati tradotti da Roberto Migliussi e disponibili presso roberto@labirintostellare.org

Il sito di Zivorad Mihajlovic è http://www.spiritual-technology.com

*   *   *   *

 

Roberto Migliussi (1961) è laureato in Lettere e specializzato in Storia del Rinascimento e Storia del Sud America. Attualmente lavora come bibliotecario e vive vicino Firenze, in Italia. Negli anni passati ha tradotto e pubblicato privatamente in Italia la maggior parte dei lavori più importanti dell’artista inglese Austin Osman Spare, con l’autorizzazione del suo esecutore letterario Kenneth Grant. Ha tradotto per la casa editrice Astrolabio “Culti dell’Ombra” di Kenneth Grant e collaborato con la Coniglio Editore di Roma a pubblicare “Anatema di Zos” di Austin Osman Spare. Negli anni ha pubblicato privatamente più di venti titoli.

 

Dal 2002 ha diffuso ed introdotto Spiritual Technology in Italia, organizzando vari seminari di Zivorad Mihajlovic Slavinski e diventando Trainer Certificato.  Ha tradotto in italiano i libri di Slavinski tra i quali PEAT, Sunyata Vuoto Divino e Fisica Mistica, Aspectics Gnosi della Quarta Dimensione, Trascendence, Influenze Invisibili e Ritorno all’Unità. Ha effettuato conferenze e seminari di Spiritual Technology in Italia e all’estero.

 

 

 

 

 

 

EXCALIBUR 2:

un breve corso che cambierà la visione del mondo e permetterà di comprendere l’importanza dell’accettazione di ogni esperienza della nostra vita.

SUNYATA

In sole cinque ore entrerai, attraverso una serie di esercizi facili e graduati, nel Vuoto Divino, Nulla o Sunyata. Questo è il sogno che i praticanti dello Zen sperano di raggiungere in mesi o addirittura anni! Ti renderai conto di essere parte del grande universo. Diventerai Uno con l’Universo, assimilando ogni cosa nell’animo del tuo IO infinito. E’ un metodo facile per nutrire la consapevolezza Spirituale e raggiungere la coscienza universale. Questo stato non è permanente ma vi mostra quello che vi attende in un futuro non molto lontano.

Il Sunyata è un seminario composto da circa 60 esercizi. Esso
aprirà la vostra visione della realtà al di là dei limiti del vostro “io” e porterà alla luce lo spazio illimitato del vostro Vero Sé, facendovi avere l’esperienza diretta di chi è l’altro, la Vita, l’Esistenza … Tutto si scioglierà nell’Unità.

I Maestri Spirituali dei sistemi tradizionali ci hanno insegnato che un uomo può sforzarsi per ottenere una coscienza superiore, ma che dipende solo dalla “provvidenza” se arriverà o meno a realizzare questo risultato. In altre parole, vi è stato insegnato come arrivare alla porta della Verità, ma vi è stato anche detto che non dipende da voi se la porta si aprirà.
Ora siamo entrati in una era di accelerata evoluzione spirituale. Ora è possibile sperimentare il salto di qualità verso nuovi livelli di coscienza.

Durante la sessione di Sunyata, verrete accompagnati da un esercizio all’altro, passo dopo passo, da un livello all’altro di consapevolezza. In un dato momento si entrerà nell’esperienza del Vuoto Assoluto con la piena consapevolezza che non è necessario bussare a nessuna porta della Verità, perché quella porta è sempre stata aperta.

L’esperienza di Sunyata è fluida e tranquilla, senza rumori o fenomeni insoliti, ma sarà profonda e completamente inclusiva: un vero stato di Unità. Sarà lo stesso stato di coscienza di cui il Sesto Patriarca Zen disse: “In sostanza tutto è Vuoto Divino”.

Questo stato di coscienza non sarà permanente, ma aprirà una vera visione della realtà, accelererà il vostro sviluppo spirituale e vi consentirà di fare altri progressi più facilmente e velocemente.
Soprattutto, vi farà scoprire e realizzare la natura più profonda del vostro Vero Sé, che non dimenticherete più.

All’inizio del corso Sunyata i partecipanti puntano il loro indice verso la propria fronte e si chiedono “Chi è questo?” La risposta che persone sperimentate danno è sempre la stessa, “Io”. Ma alla fine del corso, il quale consiste di esercizi per portare i partecipanti passo dopo passo nel puro stato del Vuoto (o stato di Unità, Tao), quando noi ripetiamo quell’esercizio e i partecipanti puntano una volta ancora il dito alle loro fronti sulla questione “Chi è questo?” i partecipanti di solito scoppiano in risate isteriche. Hanno sperimentato che non c’è nessuno. Se gli chiedete una risposta più dettagliata vi  diranno: Non c’è più un “Io”. Solo il Niente (Vuoto) divenuto conscio di Se stesso.

Dopo il corso, nella vita quotidiana, i partecipanti usano il loro ben conosciuto “Io” ma essi hanno ora un nuovo tipo di coscienza riguardo ad esso.

All’interno del seminario sarà possibile apprendere la tecnica per la rimozione degli stati non voluti e traumi del Sunyata, che è la più veloce tra le tecniche di Spiritual Technology e utilizzarla per sé e per gli altri.

 

 

Lascia un commento